Ciaspolata al rifugio Cristina - BergamoXP

Ciaspolata al rifugio Cristina in Valmalenco

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ciaspolata al rifugio Cristina in Valmalenco

Sulla neve in Valmalenco! Scopri con noi l’itinerario per la ciaspolata al rifugio Cristina.

Il rifugio Cristina è la storica struttura che da oltre un secolo da ristoro ad escursionisti ed alpinisti in estate e ciaspolatori e scialpinisti in inverno. Si trova in Valmalenco, laterale della Valtellina, ai piedi dell’imponente Pizzo Scalino che con i suoi 3323 metri domina il panorama. La Ciaspolata al rifugio Cristina è un facile e piacevole modo di scoprire la bellezza di questa vallata.

Ciaspolata al rifugio Cristina - BergamoXP
Ciaspolata al rifugio Cristina – BergamoXP

Con l’auto risaliamo la Valmalenco fino a Lanzada. Da qui proseguiamo fino a raggiungere la frazione di Franscia. A seconda delle condizioni nevose, la strada che sale fino a Campo Moro può essere proibitiva o non percorribile. Per sicurezza conviene quindi lasciare l’auto appena dopo questa contrada e proseguire a piedi.

Calzate le ciaspole, risaliamo la strada fino ad incrociare i cartelli segnaletici che indicano il nostro rifugio e l’Alpe Campagneda. In breve, attraverso un piacevole sentiero nel bosco, raggiungiamo l’Alpe Campascio, caratteristico borgo con case in legno. Al bivio, prendiamo il sentiero CAI 347/1, verso il rifugio Cà Runcasch, che si raggiunge in breve.

Ciaspolata al rifugio Cristina - BergamoXP
Ciaspolata al rifugio Cristina – BergamoXP

Da qui si prosegue in falso piano seguendo le indicazioni per l’Alpe Prabello ed il rifugio Cristina, che si raggiunge in breve. La conca in cui sorge la struttura è in un contesto paesaggistico eccezionale. Alpinisti e scialpinisti possono proseguire salendo fino alla cima del Pizzo Scalino, signore della valle.

Dopo la sosta al rifugio, si può invece proseguire lungo il sentiero 347 che con un anello ci riporterà all’Alpe Campascio e da qui, sulla strada percorsa all’andata, di nuovo al parcheggio dell’auto. Se abbiamo ancora gambe, possiamo invece scegliere il sentiero CAI 305, che ci farà percorrere un ampio anello sotto le pendici del Pizzo Scalino, prima di rientrare al rifugio Cà Runcasch e quindi di nuovo al punto di partenza.

Ciaspolata al rifugio Cristina - BergamoXP
Ciaspolata al rifugio Cristina – BergamoXP
Ciaspolata al rifugio Cristina - BergamoXP
Ciaspolata al rifugio Cristina – BergamoXP

L’escursione, a seconda di dove parcheggiamo, presenta un discreto dislivello e richiede un minimo di allenamento. Le condizioni della neve in questa valle sono generalmente ritenute sicure per slavine. Controllare il bollettino in caso si decida di percorrere la variante lungo in sentiero CAI 305, per eventuali scarichi dal Pizzo Scalino.

Trovi la mappa interattiva del percorso, completa di altimetria e traccia GPS scaricabile, a questo link.

Organizza sempre con attenzione le tue gite, scegliendo il materiale e l’equipaggiamento adatto e verificando l’itinerario prima di percorrerlo.

Per tutte le nostre gite ed eventi organizzati, controlla questa pagina.

CONDIVIDI SU:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Bergamo, IT

18°C
Clear sky
domenica
67%
05:21
Min: 10°C
993
17:00
Max: 22°C
N 1 m/s
lunedì
23°C
13°C
martedì
21°C
14°C
mercoledì
22°C
14°C
giovedì
22°C
14°C
venerdì
22°C
14°C

Esperienze outdoor per tutti!

Lascia un commento

Articolirecenti

Varese

Gita al Sacro Monte di Varese

Passeggiando tra Fede e Natura In questo itinerario descriviamo il percorso per il famoso Sacro Monte di Varese, sito Patrimonio dell’UNESCO dal 2003. Come suggerisce il

Leggi tutto »
Bergamo

Escursione al Monte Linzone

Balcone sulla Brianza. Quella descritta è una facile escursione al Monte Linzone, sulle Prealpi Orobie ed in particolare in Valle Imagna. Un’uscita che consente di ammirare

Leggi tutto »