Il Borgo di Maslana

Il borgo di Maslana

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Il borgo di Maslana

Il borgo degli stambecchi! Scopri con noi l’itinerario per raggiungere il Borgo di Maslana, in alta Val Seriana

Maslana è un suggestivo borgo alpino, posto sopra l’abitato di Valbondione, in Alta Val Seriana, caratterizzato da case in pietra e tetti in ardesia. Durante la primavera, in quest’area è facile avvistare gli stambecchi, qui in attesa che la stagione migliori per tornare in quota. Un altro motivo per salire in questo splendido borgo è la possibilità di ammirare da una prospettiva privilegiata, le cascate del Serio.

Il Borgo di Maslana

RIASSUNTO DELLA GITA

DIFFICOLTA’: facile

DISLIVELLO COMPLESSIVO: 250 mt circa

QUOTA MAX: 1150 mt

TIPOLOGIA: A/R

DURATA: 0.45h A / 0.30h R

PARTENZA: Valbondione, Contrada Grumetti (BG)

ARRIVO: Borgo di Maslana (BG)

La partenza di questo percorso è la frazione Grumetti, di Valbondione, dove è possibile parcheggiare l’auto, avendo prima la premura di comprare i biglietti per la sosta. Da qui, ritorniamo sui nostri passi fino alla condotta dell’ENEL, dove parte il sentiero CAI 332. Questo, con discreta pendenza, entra in un bel bosco di latifoglie, ed attraverso una serie di tornanti, porta in breve fino al borgo di Maslana.

Il Borgo di Maslana
Il Borgo di Maslana

Il borgo è diviso in 4 contrade: Polli, la prima ad essere raggiunta, Caffi, da cui parte il sentiero per il rifugio Coca, Cà Sura e Piccinelli, la più remota e quella che si raggiunge per ammirare le cascate del Serio.

Il Borgo di Maslana

All’interno del borgo è presente un edificio di ristoro, il rifugio Goi del Cà. Inoltre, molto caratteristica è la casa con la meridiana dipinta sulla facciata. Come detto, in primavera il borgo vede un invasione pacifica di stambecchi, che passano l’inverno qui, a bassa quota, per reperire facilmente il nutrimento e brucare i primi germogli. Con lo sciogliersi delle nevi ed il progredire della bella stagione, questi poi risalgono nuovamente in quota. Infine, appena oltre l’abitato, percorrendo un antico ponte romano si giunge in breve all’osservatorio floro-faunistico, dove vengono svolte attività didattiche. Per i più allenati è infine possibile procedere fino al rifugio Curò ed al lago del Barbellino, percorrendo il sentiero invernale.

Il Borgo di Maslana
Il Borgo di Maslana

Il rientro avviene sullo stesso itinerario percorso all’andata.

L’itinerario è facile ed alla portata di tutti.

Trovi la mappa interattiva del percorso, completa di altimetria e traccia GPS scaricabile, a questo link.

Per tutte le nostre gite ed eventi organizzati, controlla questa pagina.

Organizza sempre con attenzione le tue gite, scegliendo il materiale e l’equipaggiamento adatto e verificando l’itinerario prima di percorrerlo.

CONDIVIDI SU:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Bergamo, IT

33°C
Clear sky
sabato
32%
03:36
Min: 18°C
986
19:14
Max: 32°C
S 1 m/s
domenica
34°C
23°C
lunedì
32°C
24°C
martedì
30°C
20°C
mercoledì
30°C
17°C
giovedì
27°C
15°C

Esperienze outdoor per tutti!

Lascia un commento

Articolirecenti

Varese

Gita al Sacro Monte di Varese

Passeggiando tra Fede e Natura In questo itinerario descriviamo il percorso per il famoso Sacro Monte di Varese, sito Patrimonio dell’UNESCO dal 2003. Come suggerisce il

Leggi tutto »
Bergamo

Escursione al Monte Linzone

Balcone sulla Brianza. Quella descritta è una facile escursione al Monte Linzone, sulle Prealpi Orobie ed in particolare in Valle Imagna. Un’uscita che consente di ammirare

Leggi tutto »