Castagne… 5 itinerari dove raccoglierle in provincia di Bergamo

Le castagne sono il frutto principe dell’autunno. Quando i boschi iniziano a tingersi di colori caldi e le giornate si fanno più corte e fresche, è tempo di infilare scarpe e guanti ed andare alla ricerca di questo frutto di stagione. La provincia di Bergamo ospita diversi boschi dove è facile trovarle, ed in questo articolo andremo a descrivere alcuni degli itinerari più “remunerativi”.

Leggi Tutto »
Trincee al Passo del Verrobbio - BergamoXP

Le trincee del Passo del Verrobbio

Al passo del Verrobbio, in Alta Val Brembana, sono ancora presenti e visitabili i resti delle trincee fatte costruire prima dello scoppio della prima guerra mondiale dall’Esercito Italiano, in previsione di un possibile sfondamento del fronte al Tonale ed una conseguente calata degli austriaci lungo la Valtellina. Facente parte della Linea Cadorna, fortunatamente queste costruzioni difensive non furono mai utilizzate.

Leggi Tutto »
Il Borgo di Maslana

Il borgo di Maslana

Maslana è un suggestivo borgo alpino, posto sopra l’abitato di Valbondione, in Alta Val Seriana, caratterizzato da case in pietra e tetti in ardesia. Durante la primavera, in quest’area è facile avvistare gli stambecchi, qui in attesa che la stagione migliori per tornare in quota. Un altro motivo per salire in questo splendido borgo è la possibilità di ammirare da una prospettiva privilegiata, le cascate del Serio.

Leggi Tutto »
La Diga del Gleno - BergamoXP

Escursione alla Diga del Gleno

La diga del Gleno era uno sbarramento artificiale, posto sul bacino del torrente Gleno in Val di Scalve al fine di creare un bacino di accumulo dell’acqua e generare così energia elettrica, che crollo il 1° Dicembre del 1923, causando ingenti danni e lutti nella bergamasca Val di Scalve e nella bresciana Val Camonica. Oggi i resti della diga sono ancora raggiungibili ed ammirabili attraverso una facile e suggestiva escursione.

Leggi Tutto »
Cà Minelli

Cà Minelli ad Alzano Lombardo

Cà Minelli è un’antica abitazione signorile cinquecentesca, posta nel verde dei boschi della bassa Valle Seriana, nel borgo di Lonno, Frazione di Alzano Lombardo. L’edificio è caratterizzato da pareti colorate di giallo ed azzurro e su ogni muro ed angolo della casa sono riportati proverbi, modi di dire, versi in rima, consigli e suggerimenti di vita tipici della saggezza popolare. Un facile e verde percorso immerso nel verde dei boschi della bassa valle seriana, permette di raggiungere questa casa della saggezza.

Leggi Tutto »
Ciclovia dell'Oglio - Darfo-Iseo

La ciclovia dell’Oglio da Darfo ad Iseo

La ciclovia dell’Oglio è un percorso ciclistico in costruzione che prevede di affiancare lo sviluppo del fiume Oglio (e del lago d’Iseo), dalla sua nascita in Alta Valle Camonica, fino alla sua confluenza con il Po. In questo articolo descriviamo il tratto che costeggia il lago d’Iseo, da Darfo Boario fino ad Iseo.

Leggi Tutto »
Rifugio Azzoni al Resegone da Brumano

Il rifugio Azzoni al Resegone da Brumano

Il Resegone è la montagna simbolo di Lecco. Dal dialetto lombardo, il nome di questa cima significa grande sega, dovuto all’inconfondibile profilo formato da ben 13 cime, che ricordano i denti di una sega. La più alta di queste è Punta Cermenati, alle cui pendici sorge il famoso Rifugio Azzoni. In questo itinerario vediamo la salita che parte da Brumano, in Val Imagna, unico itinerario con partenza dalla provincia di Bergamo.

Leggi Tutto »
Faggio secolare del Piancone

Il faggio secolare della Val Piancone

In Val Sassina, lungo le pendici del Pizzo D’Alben nel comune di Casargo, cresce un imponente faggio secolare, che si stima avere più di 300 anni, conosciuto come il Piancone. Con un tronco di circa 10 m di circonferenza ed un’altezza di quasi 30 metri, questo guardiano gigante del bosco è ritenuto essere il più antico d’Italia.

Leggi Tutto »
Santuario di San Patrizio - BergamoXP

Il Santuario di San Patrizio a Colzate

Il santuario di San Patrizio è uno dei pochi edifici di culto del famoso Santo, patrono d’Irlanda, presenti in Italia. Fatto costruire a partire dal XIV secolo e terminato solo alcuni secoli dopo, si erge su di uno sperone roccioso che domina la media Val Seriana, è circondato dai boschi e dai prati del Monte Cavlera. Un breve itinerario, su strada e mulattiera, con partenza da Vertova permette di raggiungere l’edificio.

Leggi Tutto »
Panchina gigante di Riva di Solto - BergamoXP

La panchina gigante di Riva di Solto (Numero 53)

Le panchine giganti o Big Benches sono un progetto senza fini di lucro del designer statunitense Chris Bangle. In questo articolo descriviamo la salita a quella posta a Riva di Solto, la numero 53, tramite un’escursione ad anello che, partendo dal lago, permette di risalire fino a questo splendido balcone sul Sebino.

Leggi Tutto »