Ferrata Corna Trentapassi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ferrata Corna Trentapassi

Arrampicando sul lago d’Iseo! Leggi la nostra descrizione dell’itinerario per la Ferrata Corna Trentapassi.

Ferrata Corna Trentapassi – BergamoXP

La Corna Trentapassi è la montagna più rappresentativa del lago d’Iseo, dall’inconfondibile forma a tridente. Sebbene abbia una quota contenuta, dalla sua cima si gode di una splendida vista sul lago d’Iseo e Monte Isola. In questo articolo descriviamo la salita attraverso la divertente Via Ferrata.

Raggiungiamo Toline, paese sulla sponda orientale del lago d’Iseo, e lasciamo l’auto nei pressi del centro sportivo/campo da calcio. Risaliamo la strada fino a prendere Via Canale, e poco dopo incrociamo un cartello con indicazioni. Prendiamo il Segnavia CAI 212, che indica Corna Trentapassi. L’Avvicinamento all’attacco della Via Ferrata è tutt’altro che breve e con pendenze spesso sostenute. Dovremo proseguire lungo il nostro sentiero, sempre ben segnalato, da prima in un fitto bosco e quindi su prati. Raggiunte le pendici della Cresta Nord, con il comparire dei primi massi, troveremo uno spiazzo erboso dove fermarci per indossare il kit da ferrata ed il caschetto. La via attacca infatti da li a poco. Questa non ha mai passaggi eccessivamente tecnici, gli appigli per arrampicare per mani e piedi non mancano, ma presenta tratti esposti che richiedono passo e mano sicura. In breve, la ferrata ci porterà all’anticima Nord. Da qua, seguendo i bolli ed i segnavia presenti, proseguiremo lungo il sentiero, fino a giungere alla Cima vera e propria, con libro di vetta e croce. Il panorama che si apre dalla cima è spettacolare, con ampie viste sul lago d’Iseo e su Monte Isola.

Per il rientro, si prosegue lungo il segnavia CAI 205 per l’Anticima Est, e da qua per sentiero con forte pendenza fino alla Forcella Trentapassi. Al bivio, prendiamo il sentiero CAI 206 che indica per Toline, e che sempre con pendenze sostenute, ci riporterà in paese ed all’auto.

Sebbene mai particolarmente difficile o tecnica, questa ferrata presenta comunque alcuni passaggi più impegnativi e tratti esposti. Per la sua percorrenza è d’obbligo dotarsi di caschetto e kit da ferrata.

Nelle vicinanze, meno impegnativo, è possibile percorrere il sentiero lungo la Riserva Naturale delle Piramidi di Zone. Ne abbiamo parlato in questo articolo del nostro blog.

Per tutte le nostre gite ed eventi organizzati, controlla questa pagina.

Ferrata Corna Trentapassi – BergamoXP

Organizza sempre con attenzione le tue gite, scegliendo il materiale e l’equipaggiamento adatto e verificando l’itinerario prima di percorrerlo.

Ferrata Corna Trentapassi BergamoXP

Trovi la mappa interattiva del percorso, completa di altimetria e traccia GPS scaricabile, a questo link: http://bit.ly/MapTrentapassi

CONDIVIDI SU:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Bergamo, IT

32°C
Clear sky
sabato
35%
03:36
Min: 17°C
986
19:14
Max: 32°C
SSW 1 m/s
domenica
34°C
22°C
lunedì
31°C
24°C
martedì
31°C
20°C
mercoledì
30°C
17°C
giovedì
27°C
15°C

Esperienze outdoor per tutti!

Articolirecenti

Varese

Gita al Sacro Monte di Varese

Passeggiando tra Fede e Natura In questo itinerario descriviamo il percorso per il famoso Sacro Monte di Varese, sito Patrimonio dell’UNESCO dal 2003. Come suggerisce il

Leggi tutto »
Bergamo

Escursione al Monte Linzone

Balcone sulla Brianza. Quella descritta è una facile escursione al Monte Linzone, sulle Prealpi Orobie ed in particolare in Valle Imagna. Un’uscita che consente di ammirare

Leggi tutto »